Blog
lavatrice wifi cambio di stagione armadio
10 febbraio 2022

Prepararsi al cambio stagione armadio: come disinfettare i vestiti con l'ausilio della lavatrice WiFi

La lavatrice WiFi permette di disinfettare i vestiti anche a basse temperature. Grazie alla lavatrice connessa a internet fare il cambio di stagione può diventare un’attività piacevole e divertente.

La lavatrice WiFi semplifica la nostra vita e ci aiuta nello svolgimento di attività come il cambio di stagione. A breve, infatti, gli indumenti invernali nel nostro armadio verranno sostituiti con abbinamenti primaverili più adatti alla stagione mite.

Prima di riporre nell’armadio i capi pesanti, è bene lavarli e disinfettarli così da conservarli nel modo migliore e trovarli in perfetto stato al prossimo cambio dell’armadio.

I vantaggi di una lavatrice connessa

Disporre di una lavatrice connessa a Internet assicura grandi vantaggi. Per prima cosa, è possibile avviarla direttamente tramite lo smartphone, anche quando si è fuori casa. È possibile controllarne il funzionamento in ogni momento e, attraverso l’app dedicata, tenere sotto controllo le sue prestazioni.

Le lavatrici smart ti supportano passo dopo passo nelle attività di lavaggio: selezionare il programma migliore per il lavaggio dei propri capi, scegliendo tra tutti quelli disponibili, non è mai stato così semplice. Inoltre, le lavatrici smart sono pensate per ottimizzare i consumi e risparmiare quanta più energia e acqua possibile.

Disinfettare i vestiti con la lavatrice WiFi: consigli utili

Le moderne lavatrici WiFi sono dotate di sistemi di pulizia automatici, oltre a trattamenti antibatterici e igienizzanti che assicurano bucati perfettamente disinfettati. Avviando un ciclo di lavaggio igienizzante ad alte temperature, è possibile sanificare e sterilizzare i propri capi preferiti.

Alcuni indumenti però non possono essere lavati a temperature troppo elevate, altrimenti rischierebbero di rovinarsi e scolorire. Come riuscire a disinfettare il bucato in lavatrice in questi casi? Per rispondere a questa esigenza, è stata testata la tecnologia a vapore che ha un elevato potere igienizzante ed è in grado di attivarsi anche a basse temperature.

Le lavatrici Haier, per esempio, grazie all’azione combinata di vapore e detergente, riescono a rimuovere in maniera ottimale lo sporco, rilassando le fibre del bucato e facilitando la fase di stiratura.

Come lavare i capi in lana a basse temperature

Quando arriva il momento di fare il cambio di stagione invernale, dovremo capire anche cosa fare con capi di lana come maglioni, sciarpe, cappelli e guanti che lavandoli rischiano di infeltrirsi. Solitamente gli indumenti di questo tipo possono essere lavati in lavatrice a temperature molto basse (meglio se a freddo), evitando la centrifuga e sicuramente l’asciugatrice.

Le migliori lavatrici hi-tech di oggi hanno programmi dedicati alla lana e ad altri tessuti delicati come la seta: scegliendo uno di questi cicli di lavaggio, e utilizzando un detergente adatto, è possibile igienizzare i capi in lana e cashmere senza rovinarli.

La Gamma I-Pro Series 7 di Haier è stata pensata proprio per rispondere a questa esigenza. Lavare, asciugare e igienizzare i capi con facilità e stile, ottenendo risultati professionali, non è mai stato così piacevole.