trend-setter>
trend-setter>

Il ritorno delle paillettes: come indossarle e prendersene cura

Sono riapparse sulle passerelle delle Milano Fashion Week. Le paillettes, un intramontabile must anni ’80, sono di nuovo tra noi

Su abiti da sera, blazer e completi. Lustrini e strass colorati tornano per illuminare l’inverno di donne e uomini che vogliono dare un tocco lucente al loro outfit. Giacca con paillettes, top con paillettes, maglia con paillettes, accessori con paillettes: come avrai capito, brillantini e medagliette dall’effetto sparkling saranno le vere star della prossima stagione.

Le paillettes, un mito senza tempo

Se già i lustrini sugli indumenti del faraone Tutankhamon o le monete cucite sui vestiti dei nobili veneziani nel ‘500 erano segno di prestigio e agiatezza, abiti con stras e paillettes sfavillanti hanno continuato a dare lustro allo stile dei personaggi di spicco anche nelle epoche successive.

Come dimenticare le iridescenti giacche di Michael Jackson o i completi glam rock di David Bowie? Senza medagliette dal riverbero cangiante i loro spettacoli non sarebbero stati così ricchi di appeal.

Ecco perché i designer di moda hanno deciso di riportare in auge questo grande classico: tra i big della collezione autunno-inverno 2020-21 hanno fatto la loro comparsa modelli raffinati, ma dall’eccentrico effetto stroboscopico.

Abiti e accessori con paillettes per l’alta moda

Quest’anno le passerelle hanno visto sfilare abiti dalle decorazioni vistose e appariscenti, sia per donna che per uomo. Per il genere femminile, i capi più utilizzati sono stati luminescenti vestiti da sera monocolour e gonne tempestate di brillantini. Nero, rosso, argento e oro hanno fatto da padroni. Tra i tanti, abito lungo con paillettes scure, doppia cintura in pelle e profonda scollatura per Michael Kors; scamiciato nero-argento, più corto e dal taglio morbido, per Twin Set; mise attillata in tinta scarlatta per Valentino.

Anche nella moda maschile la parola d’ordine è stata “cascata di luce”: dalla giacca con paillettes fucsia di Balmain alla maglia con lustrini blu, bianchi e arancioni di Lanvin fino al soprabito su base nera ornato da sottili sciabole argentate di Dior. Addirittura, i bomber sono diventati capi trendy e alla moda grazie ad effetti lucidi e satinati.

Insomma, dai capispalla ai maglioni, ogni pezzo d’abbigliamento è stato rivisitato in versione shining. Non sono scampati nemmeno gli accessori con paillettes: turbanti ricoperti di perline multicolore, borse arricchite da fili argentati, guanti e stivali glitterati.

Come lavare un vestito di paillettes

Se hai in programma di rinnovare il tuo guardaroba ma temi di rovinare i nuovi capi, ti bastano alcune semplici accortezze per lavare un vestito di paillettes. I consigli da seguire sono pochi ma molto efficaci:

  • Leggi bene l’etichetta dell’abito.
  • Evita la centrifuga e l’asciugatrice.
  • Ricordati di girare l’abito al contrario prima di inserirlo nell’oblò.

E per non fare errori puoi affidarti alla lavasciuga Super Drum di Haier, che unisce un design elegante a una capacità superiore e un controllo intuitivo per garantire risultati impeccabili a ogni lavaggio.