Blog
Frigorifero smart, abbinamenti e scelta
18 maggio 2021

Frigorifero smart: come abbinarlo per una cucina di design

Un frigorifero smart può diventare un elemento di design fondamentale in cucina: ecco come scegliere il frigo migliore e quali sono le caratteristiche degli elettrodomestici intelligenti.

Il frigorifero è uno dei protagonisti indiscussi della cucina. Un frigorifero smart è sicuramente un elettrodomestico che non solo può facilitare la vita di tutti i giorni, ma può diventare un elemento di arredo e design caratteristico.

Frigorifero, modelli e parametri per la scelta

Per una cucina di design oltre alla scelta di elementi come l’illuminazione, il pavimento e i mobili, bisogna anche prestare attenzione agli elettrodomestici, in particolare al frigorifero. Per quest’ultimo sicuramente un primo aspetto da valutare è il modello. Ci sono frigoriferi free standing, ovvero a libero posizionamento, per cui si ha la massima flessibilità nel decidere dove posizionare l’elettrodomestico, e frigo a incasso o built-in, che hanno il vantaggio di integrarsi totalmente nel contesto in cui vengono posizionati.

La capacità di un frigo, cioè la sua capienza, è un altro parametro fondamentale. La capacità si riferisce a standard ISO e viene calcolata in litri. Tendenzialmente i frigoriferi da 400 litri sono adatti a una famiglia di 4 persone, mentre per una persona che vive da sola bastano 130/150 litri.

Va poi valutata la presenza di scompartimenti, ripiani e contenitori che permettono di organizzare al meglio gli alimenti. Ci sono degli elettrodomestici che hanno speciali cerniere che consentono di vedere facilmente all’interno del frigorifero, oltre a garantire la massima flessibilità di scelta su come e dove installare l’apparecchio.

I consumi e il risparmio energetico sono aspetti da non sottovalutare nella scelta del miglior frigo smart. Un elettrodomestico in classe energetica D permette di avere il 49% dei consumi in meno rispetto a un apparecchio in classe G.

Il frigo deve poi abbinarsi ai colori della cucina. Se si ha un mobilio sulle tonalità del legno, la scelta migliore sono i frigoriferi in acciaio o alluminio. Una cucina dai toni più scuri, come il nero, richiama un frigorifero dello stesso colore oppure in silver per creare un contrasto armonico e di design.

Frigorifero smart, quali sono le caratteristiche?

I frigo smart sono generalmente disponibili in diverse tipologie. Esistono infatti frigo intelligenti multidoor, con una capienza XXL e massima praticità di refrigerazione, perfetti per uno stile di cucina elegante. Tutti i frigoriferi multiporta di Haier sono dotati di un elegante display touchscreen con cui è possibile regolare le impostazioni dell’elettrodomestico con un semplice gesto, senza dover aprire la porta del frigo.

Un’altra tipologia di frigo particolarmente capiente è la Side-By-Side. Nei frigoriferi Haier di questa tipologia è presente il sistema intelligente Multi Air Flow che permette di distribuire aria fredda nell’elettrodomestico mantenendo la temperatura costante e conservando i cibi più a lungo.

Alcuni frigoriferi smart possiedono anche la funzione per il controllo dell’umidità, che è fondamentale per ridurre la disidratazione degli alimenti. I frigoriferi combinati della Serie 70 hanno la Humidity Zone, dove frutta e verdura sono conservate al 90% di umidità, anche se l’aria è comunque libera di circolare.